Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il 5G abiliterà pienamente tecnologie come l’IoT, l’AI, il data mining e la robotica. E sconvolgerà la nostra vita e quella delle imprese.

Di' la tua

image_pdfimage_print

Siamo alla vigilia di grandi cambiamenti che sconvolgeranno la vita delle persone, di tutti noi, ma nessuno si preoccupa di cercare di approntare un piano per governare i terremoti tecnologici e sociali che già sono stati innescati.

Negli ultimi dieci anni la velocità di cambiamento di qualsiasi attività umana è stata spaventosamente alta. E questo ha messo in grande difficoltà sia le imprese che le persone. Eppure, come se non bastasse, siamo alla vigilia di una nuova forte accelerazione che potrebbe sconvolgere tutti i settori verticali e rendere labili i confini tra di loro (settori verticali) costringendo le imprese a ridisegnare il proprio business e le persone a imparare a vivere in nuovi contesti.

Molte imprese anche importanti potrebbero essere travolte da questo nuovo strappo che sta per arrivare; molte professionalità potrebbero scomparire; il nostro modo di vivere e le nostre abitudini potrebbero essere sconvolte da una velocità di cambiamento finora mai sperimentata.

Si dice: grandi minacce e grandi opportunità. E’ vero sempre e sarà vero ancora di più nei prossimi cinque anni. Ma le minacce riguardano un numero elevato di persone indirettamente per via delle crisi che potrebbero colpire le imprese nelle quali lavorano, e direttamente per la distruzione delle professionalità e per i nuovi contesti nei quali saranno costrette a vivere. Mentre le opportunità riguardano una minoranza costituita da coloro che hanno prima di tutto la mentalità, il coraggio e la cultura per affrontare i nuovi imminenti sconvolgenti cambiamenti. Saranno queste persone che aiuteranno le imprese a “inventare” nuovi business intersettoriali; saranno queste persone che faranno crescere tante nuove imprese che abbatteranno le barriere tradizionali dei settori verticali e costruiranno modelli di business sempre più intersettoriali incentrati sulle persone. Nasceranno tante nuove Google, Amazon, Facebook…… E tante imprese di successo scompariranno dalla scena.

Diversamente dalle altre generazioni, il sistema 5G non è caratterizzato da una innovativa tecnologia di accesso. Però il nuovo sistema non sarà solo una pura e semplice evoluzione delle attuali generazioni di rete, come il 4G, ma più significativamente una rivoluzione tecnologica nel settore dell’informazione e della comunicazione. Questo farà da piattaforma – radiomobile ma anche fissa (Wla) – per il nuovo ecosistema digitale, costituito da servizi altamente innovativi in numerosi settori verticali nella data economy, gran parte dei quali abilitati dall’internet delle cose, dall’intelligenza artificiale, dal data mining e dalla robotica. Come trasporti, manifattura e industria, media ed entertainment, energia, sanità e benessere, alimentari e agricoltura, banche e assicurazioni, tempo libero.

Per esempio nel settore dell’intrattenimento, i servizi video on demand stanno già trasformando l’industria dei media e delle comunicazioni. Questo avviene sia a livello di infrastrutture, attraverso l’aumento del traffico sulle reti (domanda di banda, sviluppo delle reti di nuova generazione), che di contenuti, tramite il cosiddetto “effetto Netflix”. Il 5G promette di accelerare ancor di più questo processo, attraverso una maggiore efficienza ed efficacia in termini di scalabilità e agilità nella gestione e creazione dei servizi. A cominciare, a livello di applicazioni video, dai video giochi, dall’ultra Hd e in particolare dall’8k. Ulteriori sviluppi sono relativi alla cosiddetta 5G tv, ossia alla possibilità di fruire di trasmissioni televisive su una connessione di rete mobile 5G anziché su rete fissa broadband, cavo o satellite. L’emergere della 5G tv rappresenterebbe, dunque, un’ulteriore fase della convergenza tra media e comunicazioni, tra reti wireless e reti fisse, rimettendo in discussione il ruolo dei diversi attori nell’ecosistema digitale e la futura struttura della catena del valore dei media. Questo tipo di trasmissioni su rete 5G ha l’evidente vantaggio della mobilità coniugata ad alte prestazioni e potrebbe quindi erodere soluzioni consolidate e rimodellare il panorama televisivo.

Ma come detto precedentemente, tutti i settori economici verranno sconvolti dal 5G. Perché la maggiore velocità di comunicazione (paragonabile a quella su fibra) abiliterà in modo completamente nuovo tecnologie come l’IoT (internet delle cose), l’AI (intelligenza artificiale), il data mining e la robotica. Non verranno stravolti soltanto i business con al centro il consumatore, ma anche, e in misura forse addirittura maggiore, quelli b2b o legati alla pubblica amministrazione.

Vedi articolo

difflg

 

DI' LA TUA

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>